sabato 3 novembre 2007

A PIEDI, IL LIBRO

Dove mai sono finiti i perdigiorno di un tempo?

Milan Kundera


Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro

Da Masetti, frazione di Lavarone, a Cura, frazione di Vetralla. L’Italia

A PIEDI

Chiarelettere editore, Reverse, pp. 189, 13 euro

in libreria dal 31 ottobre

Sabato 3 novembre ore 16.00 presentazione del libro a Luserna





Lentamente. Da Lavarone a Vetralla. Attraverso strade, paesi, bar, gente e dialetti.

Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro raccontano un’Italia a bassa velocità

*******

Tutte le volte che abbiamo incontrato qualcuno sulla nostra strada

le domande hanno cominciato a piovere.

La prima, inevitabile come le tasse, era la domanda base, quella fondamentale,

la madre di tutte le domande, quella che facevano tutti, dal ciclista allo sborone da bar:

perché?

La domanda più semplice ma alla fine più imbarazzante.

Che rispondere? Boh.

Potevamo buttarla sullo sportivo

(fa bene muoversi).

Potevamo azzardarci sul filosofico

(i sapienti greci divulgavano la loro scienza camminando).

Potevamo provare la via spirituale

c’è bisogno a volte nella vita di isolarsi, meditare, conoscere meglio se stessi).

Ed era praticabile la strada religiosa

(eravamo attratti dalla mistica del pellegrinaggio).

E infine il letterario: Stendhal, Goethe, Kerouac.

Alla fine abbiamo scelto due tipi di risposta.

La prima, un po’ dada, un po’ situazionista,

ammesso che tutto ciò che sto scrivendo abbia un senso,

“Perché no?” E la faccenda finiva lì, davanti allo sguardo sbigottito dell’interlocutore

che non si aspettava che all’impresa imbecille

corrispondesse una motivazione imbecille.

La seconda risposta era più articolata:

a giugno non avevamo un cazzo da fare.


Claudio Sabelli Fioretti è un giornalista. Ha lavorato per ABC, Cuore, la Repubblica, il Corriere della Sera, Genteviaggi, Io donna.

Vive con altri quattro abitanti a Masetti.

Giorgio Lauro è un conduttore radiofonico. Ha lavorato per Radio Popolare, Radio2, e per trasmissioni come Bar Sport, Caterpillar, Catersport.

Vive con altri quattro milioni di abitanti a Milano.

chiarelettere

via Guerrazzi 9

20145 Milano

tel: 02. 345 97 420

cell: 347 58 86 729

2 commenti:

Franco ha detto...

Salve a tutti, sono Franco, battezato il gigate buono da Claudio e Giorgio (anche se a Luserna a causa di mia moglie mi hanno ribattezzato), volevo dire che il finale della lunga marcia avvenuta a Luserna con la presentazione del libro è stato bellissimo e divertente come le giornate che ho passato marciando con la truppa.
Ora che la storia è veramente finita, vorrei ringraziare Claudio e Giorgio perchè attraverso la loro marcia (e chiunque gli dia l'aggettivo che vuole) ho passato dei giorno divertenti e conosciuto persone divertenti, e non da meno ho avuto l'occasione di abbassare il mio ritmo di vita da to dal mio lavoro da una media di 130 km all'ora a 5 km all'ora, e devo dire che ci ho provato gusto.
Peciò vi ringrazio di nuovo sia voi due e tutte le altre persone conosciute, ed il prossimo Anno chissa......
P.S. comunque vada sarebbe bello darci appuntamento ogni Anno a Luserna per rivederci tutti.
Ciao a tutti Franco, Angela e Chicca

Anonimo ha detto...

La storia non è finita ma anche io voglio ringraziare tutti. Perfino Ceratti (csf)